Scuole di Pavia: Gara e Formazione, collaborazione ARMT Milano e Università di Pavia PLS Matematica

L'associazione ARMT Milano offre da anni, sul territorio milanese, ma anche lombardo più in generale, iniziative e proposte per migliorare la cultura e la didattica della matematica.

L'associazione Rally Matematico Transalpino Milano (ARMT Milano) è parte di un' associazione nazionale (ARMT Italia), riconosciuta dal MIUR, che ha come finalità la formazione continua di docenti e allievi sui problemi del Rally Matematico Transalpino.

Le proposte didattiche, che fanno capo al gruppo di ricerca internazionale ARMT ( www.armtint.org) riguardano la didattica della matematica attraverso i problemi. Tali problemi, elaborati in seno al gruppo di ricerca, vengono sperimentati e poi analizzati sul piano della ricerca-azione, promuovendo una gara nelle scuole, dalla terza primaria, alla scuola secondaria di primo grado, fino al biennio della scuola secondaria di secondo grado, e riflettendo sull'analisi delle prestazioni date dagli allievi.

Si tratta di problemi che vanno risolti dalla classe con un atteggiamento di lavoro cooperativo, (nella gara la "competizione" si svolge infatti tra classi, e non tra singoli allievi), e i problemi stessi possono essere risolti con una molteplicità di strategie e competenze matematiche, essendo proposti ciascuno per più classi (quinta primaria e prima secondaria di primo grado, oppure terza, quarta e quinta primaria, oppure terza secondaria di primo grado e prima e seconda secondaria di secondo grado, ecc.).

La gara del Rally Matematico Transalpino apre la strada ad un percorso formativo sul curricolo verticale di matematica, che coinvolge docenti e studenti e che si presta particolarmente, in maniera quanto mai attuale, a contribuire ad una valutazione formativa degli allievi da parte del proprio insegnante di matematica, fornendo attraverso i materiali didattici e le proposte metodologiche una importante chiave di lettura sul loro percorso di apprendimento e sulle loro difficoltà. Come si potrà vedere dalle nostre proposte in allegato, il docente, o il gruppo di docenti di una stessa scuola che proponga il Rally alle sue classi potrà essere introdotto a tutti questi passaggi che fanno da cornice alla gara, se lo desidera, attraverso il nostro intervento di formazione.

Quest'anno l'ARMT Milano si propone di ampliare il raggio di azione delle sue proposte didattiche, ripartendo dopo la triste sospensione dovuta alla pandemia, rivolgendosi in particolare alle scuole secondarie superiori di Pavia, oltre che di Milano.

Saremo lieti di presentare le nostre iniziative e proposte in un incontro presso il Liceo Taramelli di Pavia, esteso anche in modalità online, a tutti i docenti che si mostreranno interessati ad esse, il giorno 26 ottobre, dalle ore 15 alle ore 16.30.

La gara

I tempi ancora incerti per quanto riguarda le attività scolastiche negli ultimi due anni ci hanno costretto a sospendere prima, e poi ad annullare la gara nell'anno 2020, gara che riprenderà quest'anno e che si svolgerà a partire da fine gennaio 2022. Essa consiste in due giornate in cui per un'ora alla classe sarà devoluta la risoluzione di una batteria di problemi (6 o 7) relativi al loro livello scolare. I punteggi, attribuiti collegialmente da docenti esperti e da altri interessati a questa attività (riconosciuta come attività di formazione), saranno cumulati tra quelli ottenuti nelle due giornate. Le classi che risulteranno aver conseguito maggiori punteggi concorreranno poi alla finale. I vincitori (una classe per ciascuna categoria, dalla terza primaria alla seconda secondaria superiore) saranno premiati presso una sede universitaria.

I problemi del Rally Matematico sono importanti anche sul piano della formazione di allievi e docenti, in quanto possono essere proposti, analizzati e discussi nelle classi. Ogni problema rientra almeno in un ambito concettuale tra i nuclei fondanti della disciplina, e può quindi, anzi deve avere un ricaduta sullo sviluppo del curricolo scolastico di matematica, nell'ottica della verticalità.

Partecipare alla gara per un docente significa anche avere la possibilità di osservare le competenze in gioco nei problemi proposti, anche a livelli precedenti a successivi a quelli della classe coinvolta.

Le date della gara 2022

(in ciascuna giornata la gara si svolge in un'ora di lezione da 50 minuti):

prima giornata: martedì 1 febbraio 2022

seconda giornata: martedì 22 marzo 2022

gara finale: lunedì 9 maggio 2022

Le giornate ufficiali, per le classi iscritte, sono precedute da una gara di allenamento, organizzata in classe dall'insegnante.